Diario

Milano’s calling

Banalissimo il titolo ma veritiero il contenuto: finalmente è arrivato tempo anche per me di traslocare quest’anno. E da Verona si passa a… Milano. Per ora va tutto bene e la cosa si presta ad essere piuttosto affascinante. No no: non ho detto semplice, ho detto affascinante. Già, che sono proprio due cose un po’ diverse ma per fortuna si compensano per bene. Ho anche preso possesso (era ora) della mia parte di stanza anche se adesso, copripiumone a parte, è proprio spoglia: si necessita di manifesti e arredamento style a brevissimo tempo.