Ultranoia

E il cielo è blu, lo dici tu…

Stamattina mi sono svegliata stanca e sto andando a dormire stanca.
Messa così mi sembra di essere sulla via del catorcio più che della primavera.
Mi piacerebbe trovare un *cielo sempre più blu*. Oggi c’ho provato, male, e il risultato, purtroppo non metaforico, è che mi ci sono addormentata nel mezzo della ricerca. A volte non capisco bene se ho dietro alla schiena una porticina stile Bender che la apri e se metti a posto qualche vite torna tutto ok. Non so in realtà.
Tutto sta maledettamente nel metodo. E questa volta il metodo deve saltare fuori. Sempre che quello sia il problema.

Due ore del viaggio più pessimo della mia storia sulle ferrovie per non poter far altro che pensare quei famosi sei anni fa quando qualcuno mi ha detto la mia maledizione: tu non puoi pretendere che le persone stiano ad aspettare i tuoi bisogni.
E poi ho risolto la cosa agendo come un panzer contro il mondo. Non che non abbia funzionato.
Ma purtroppo solo in modo relativo.